Menu

Perché le zanzare pungono proprio te

Vi siete mai chiesti perché le zanzare sembrano avercela sempre con voi e ignorano quelli che vi stanno intorno?

Viene stimato che una persona su cinque attiri le zanzare più degli altri, e si ritrovi quindi più spesso a fare i conti con le loro punture, e il prurito che ne consegue. Il motivo per cui questo accade non è ancora del tutto chiaro, ma lo Smithsonian Magazine, fornisce un utile vademecum su quelle che sono (o quantomeno sembrano essere) le preferenze delle zanzare.

Gruppo sanguigno

Per questioni genetiche, la pelle di quasi l’85% della popolazione produce un segnale chimico che indica il proprio gruppo sanguigno e le zanzare sono attratte maggiormente da questi secretori rispetto al restante 15% della popolazione, che non emette questo tipo di segnale odoroso attraverso la pelle.Se il proprio gruppo sanguigno è zero, poi, la situazione peggiora perché le zanzare pungono le persone con questo gruppo sanguigno il doppio delle volte rispetto a quelle con sangue di gruppo A. Le persone con gruppo B stanno nel mezzo della statistica.

Sovrappeso

La traccia per eccellenza seguita dalle zanzare è l’anidride carbonica che il nostro organismo produce, con la respirazione e con la traspirazione. Di conseguenza chi ne produce di più, come le persone in sovrappeso, tende ad attirare più facilmente le zanzare.

Gravidanza

Le donne incinta attraggono zanzare due volte tanto quelle che non lo sono. Una donna in gravidanza infatti produce circa il 21% di anidride carbonica in più rispetto alla media delle altre e ha una temperatura corporea più alta, altro fattore che attrae i fastidiosi insetti.

Metabolismo e attività fisica

Oltre all’anidride carbonica, le zanzare percepiscono nettamente anche l’odore dell’acido lattico che si forma nei muscoli dopo un’intensa attività fisica, l’acido urico, l’ammoniaca e altre sostanze che espelliamo attraverso il sudore.Chi pratica attività fisica produce ovviamente più sostanze di questo tipo, diventando così una probabile preda per le zanzare.

Birra

Altro grande alleato delle zanzare è la birra: dopo avere bevuto una lattina da 33 aumentano le probabilità di essere punti. Non è ancora chiara la correlazione, ma è un dato di fatto.[Leggi anche: Cibi anti zanzare: cosa mangiare per non farsi pungere]

Colore dei vestiti

Le zanzare utilizzano molto anche la vista per identificare le loro prede. I colori più distinguibili che le attirano subito sono il rosso e i colori scuri.